All'Archeodromo per rivivere una giornata di 1200 anni fa

OK Siena

Mercoledì 18 Febbraio 2015

All'Archeodromo di Poggibonsi per rivivere una giornata di 1200 anni fa. Si svolgerà domenica 22 febbraio dalle 11 alle 17 l’evento “Alle armi, l’addestramento militare”, che avrà luogo dalle 11 alle 17 all’Archeodromo di Poggio Imperiale, villaggio altomedievale di cui è stata recentemente aperta la longhouse.

La giornata del villaggio vedrà impegnate oltre venti persone, tra abitanti e vicini che hanno deciso di far visita al dominus Razo. Tutte le attività lavorative saranno in funzione e sarà sperimentata la produzione di perle e vaghi di collana in pasta vitrea.

Il vero e proprio momento di living history sarà animato dal sapiente Gottefredo che ricorderà il sacco di Roma ad opera dei Vandali (è un modo per esercizzare infausti eventi recenti...), da Ildebrando da Staggia ed i suoi musici che allieteranno la giornata, da alcuni prescelti che si eserciteranno con le armi e, forse, partiranno a primavera con il dominus.

All’evento parteciperanno Archeotipo, Winileod, Curtis Winigia (Ares), Arkè Archeologia Sperimentale.

Il gruppo Winileod nasce all'interno del gruppo Fortebraccio Veregrense per esplorare e sperimentare la musica dell'alto medioevo con riproduzioni degli strumenti dell'epoca. Il nome significa "Canti Amici o Canti Popolari" ed è citato in documenti Carolingi dove se ne proibisce il canto alla monache.

Le ricostruzioni musicali sono basati su 3 elementi: i pezzi arrivati a noi tramite il folclore, i carmi ( storie in parte recitate e in parte cantate come il Beowulf o l'HildebrandLied) e i testi dell'epoca che che trattano di teoria musicale e di musica sacra come il "De Harmonica Institutione" di Ubaldo D'amand o il "De Institutione Musica" di Boezio (tardo antico).

Gli strumenti usati attualmente dal gruppo e che vengono spiegati al pubblico sono: la Lira di Trossingern VI secolo, la Crotta Gallese VI-VII secolo, Tamburo a cornice, Flauti a 6 buchi.

Inoltre i Winileod sono impegnati nella ricerca e nella realizzazione di altri strumenti dell'epoca come la Citola Carolingia.

Ingresso gratuito.

INFO: www.archeodromopoggibonsi.it , www.parco-poggibonsi.it, info@parco-poggibonsi.it, tel. 338 7390950 - 347 3746360